Giu 11 2015

23 Giugno | Canada chiama Roma (e parlano di Smart City)

SmartAndTheCity

L’Ambasciata del Canada in Italia è una realtà da conoscere.
Perché sono un team di brave e dinamiche comunicatrici che tengono in piedi con entusiasmo e creatività un network di relazioni prestigiose e molto, molto smart.
Tra le mille iniziative che promuovono (tutte interessanti: vi invito caldamente a seguire le loro attività!) il prossimo 23 giugno hanno realizzato un Smart and the City dedicato alle smart cities e soprattutto alle smart communities.
Nella platea di ospiti prestigiosi, se spulciate i nomi, troverete anche quello di una certa Nadia Busato che per quel giorno lì si occuperà di fare anche il live twitting dell’evento.
Dunque, se vi va di seguirmi all’ambasciata del Canada, ecco come:

  • seguitemi su @smartnessIT
  • seguite l’account dell’ambasciata @CanadainItalia
  • twittate con l’hashtag #SmartAndTheCity


Mag 6 2014

SMART MEETING #3 | Intervista a Lorenzo Benussi

Una comunità intelligente è una comunità inclusiva, nella quale se io ho una buona idea la posso proporre al Sindaco piuttosto che a chi decide. Perciò credo che da qui bisognerebbe partire: dalla voglia di cambiare che ha ognuno di noi, dando degli strumenti per poterlo fare. E seriamente chi governa deve ascoltare.

È successo a Brescia lo scorso 24 aprile durante gli Smart Meetings.


Apr 22 2014

SMART MEETING #4 | Lorenzo Benussi, MIUR

Benussi3

Immaginate di potervi spostare per la vostra città nella massima efficienza controllando lo stato del traffico, gli orari dei mezzi pubblici, del bikesharing e del carsharing dal vostro smartphone. Immaginate di comunicare con gli uffici del Comune, con gli enti e con i professionisti a voi utili attraverso un’applicazione. Immaginate che, attraverso quella stessa applicazione, possiate essere informati sul buon andamento delle pratiche che vi riguardano, dei vostri documenti, delle segnalazioni che avete presentato all’amministrazione. Immaginate di avere una risposta per tutto ciò che vi interessa sulla città in cui abitate, dall’appartamento che volete affittare o acquistare al livello di smog della strada in cui si trova ai parametri di sicurezza del vostro quartiere. Immaginate di non dover più portare con voi tessere, contanti, monete, documenti e di avere tutto nel vostro dispositivo tascabile. Immaginate una nuova generazione di applicazioni intelligenti che si spostano con noi, aiutandoci a risolvere problemi d’informazione quotidiana semplici ma vitali. Se riuscite a figurarvi tutto questo state immaginando un mondo open data. Un mondo trasparente Continue reading