@SmartBrescia chiama Alicante

L’abbiamo ascoltato e seguito a Bologna durante la Smart City Exhibition 2012 durante la quale ha tenuto un keynote dal titolo “Una visione complessiva della città intelligente: le infrastrutture, il piano di comunicazione, il ruolo dei cittadini”.

Pablo Sánchez Chillón vive ad Alicante. Urbanista e ricercatore sul fenomeno Smart City, può essere considerato il pioniere in questo campo in terra spagnola. La sua ricetta per la crescita degli spazi urbani è basata sul modello “Cityzentrism”, che considera i cittadini come la spina dorsale dello spazio urbano, sia nel ruolo di oggetti che di soggetti. E prevede di coinvolgerli, farli giocare, usare la creatività per “catturare” i giovani digitali (digizen), attraverso soluzioni originali per farli uscire dalle loro bolle individuali e trasformarli in pivot della cittadinanza partecipata.

Ha fondato ed è oggi CEO di Eolexcitylab, una società con sede ad Alicante che ha avuto un ruolo pioneristico nel fornire consulenze sullo sviluppo delle Città Intelligenti, sia a Pubbliche Amministrazioni che ad aziende, è spesso ospite in qualità di relatore a conferenze di livello internazionale, nonché consulente di organizzazioni non governative e membro di numerosi comitati pubblico-privati impegnati sul tema dell’Innovazione nelle Città. Ha anche un blog molto seguito: URBAN 360°. Infine, collabora con il Network Spagnolo delle Città Intelligenti, costituito nello scorso giugno.

Come molti altri esperti di smart city, anche Chillon ci tiene d’occhio.
Non per qualcosa di eclatante, ma perché le imprese bresciane lavorano molto all’estero e lo fanno bene, con grande smartness. L’esempio è quello di Identis Weee, un sistema integrato di tracciabilità dei rifiuti che soddisfa pienamente una delle esigenze più pressanti per il tema cruciale del waste management nelle smart cities.

Piccola nota di metodo: questa notizia la so perché Chillon ha segnalato l’impresa bresciana con un tweet alla nostra consigliera Laura Castelletti che ne ha poi dato notizia sul suo blog.
Come sempre, la smartness vera è quella che unisce le persone.


Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.