Domenica si cresce! Parte BinarioZero

BinarioZero1

Saremmo onorati di averti presente in qualità di relatore, riconoscendo nella tua esperienza un eccezionale manifesto della capacità di crearsi una nuova opportunità lavorativa partendo dai propri interessi e dalla capacità di interpretare le nuove dinamiche del mondo del lavoro.

…con un invito così, come avrei potuto rifiutare?
E dunque: domenica 27 sarò ospite a un bell’appuntamento, che inizia proprio questo weekend e che speriamo duri a lungo, per molti anni, con molti nuovi appuntamenti e tante conseguenze, tutte positive. Perché quando parliamo di innovazione, l’unico risultato a cui davvero miriamo è il contagio, la propagazione, il coinvolgimento di tutti in una visione di futuro possibile. Soprattutto quando, come in questo caso, il focus è quello del lavoro e dell’impresa.

Quindi, se domenica mattina alle 10,30 siete dalle parti di Paderno Dugnano, venite a sentire la tavola rotonda a cui siederò anch’io e moderata da Francesco Riccardi, caporedattore di Avvenire e giornalista esperto sui temi di economia e lavoro.
Oltre al mio, ci saranno gli interventi del prof. Giovanni Fosti del Cergas Bocconi (dal cui lavoro nasce questo simposio); Daniele Sacco, direttore della Cooperativa sociale Due Punti e a Capo; e Marco Durante, AD di Phonetica

Ah: c’è pure il servizio di baby-sitting. E se non è essere smart questo…

BinarioZero2
Qui la presentazione sintetica di BinarioZero:
Il 26 e 27 settembre prossimo avrà luogo la prima edizione della manifestazione Binario Zero, organizzata da Paderno Dugnano Cresce, che ha lo scopo di approfondire e sostenere il dialogo tra le varie realtà del territorio legate al mondo del lavoro.Il traguardo è un percorso di confronto da avviare con i cittadini, le imprese e la pubblica amministrazione allo scopo di valutare lo stato attuale del mondo del lavoro analizzando, in particolare, le prospettive future legate all’attuale condizione macroeconomica. Obiettivo dichiarato: preservare e mettere a frutto il patrimonio valoriale e di esperienze rappresentato dalle nostre imprese ma anche valutare le nuove possibilità derivanti dal riconoscimento della creatività e delle capacità dei giovani lavoratori.
L’evento si concentrerà su due momenti focali dove ospiti d’eccezione avranno l’opportunità di confrontarsi: il primo nel pomeriggio di sabato, in cui sei interpreti, che hanno trasformato la loro passione in una vera e propria occupazione, racconteranno la loro esperienza; il secondo, alla domenica mattina, consisterà invece in una tavola rotonda che avrà lo scopo di capire le nuove dinamiche del mondo del lavoro facendo incontrare rappresentanti di imprese, amministrazioni comunali e mondo accademico. Ad alleggerire il tutto ci saranno i momenti conviviali e ricreativi come apericena con streetfood e musica.


Comments are closed.